Liliana Nadal, nata ad Orsago (TV), vive da molti anni a Conegliano, dove ha insegnato nella Scuola Elementare presso il I Circolo Didattico. Laureata in Materie Letterarie presso l'Università degli Studi di Padova, attualmente si occupa delle problematiche che riguardano la multimedialità e le tecnologie educative, continuando l'attività svolta per oltre un decennio nell'ambito dell'Educazione all'Immagine nella Scuola Elementare, in collaborazione con le seguenti Biblioteche:

Sin dagli anni '60 ha preso coscienza dell'importanza delle Biblioteche: ha fatto parte del gruppo fondatore della Biblioteca Comunale di Orsago, partecipando, per un certo periodo, alle attività promosse dal gruppo direttivo, quali l'insegnamento nei Corsi serali per Adulti, anche dopo aver trasferito la propria residenza a Conegliano.

Dopo un lungo "silenzio", ha ripreso i contatti con tale Biblioteca per la presentazione di:

LA LUNA E I FILO' A ORSAGO nel l989,

MINIMA nel 1990,

MAGMA nel l995,

AVVIO del progetto GIOCHIAMO IN BIBLIOTECA nel 1996.

Nella Scuola Elementare, ha sollecitato e favorito la presenza di un insegnante incaricato di occuparsi della Biblioteca di Circolo, ritenuta luogo indispensabile per svolgere le attività educative e didattiche legate all'Educazione all'Immagine: dal l987 la dott.ssa Paola Mario ricopre con competenza tale incarico, consentendo agli Insegnanti del I Circolo di Conegliano di usufruire di una preziosa e puntuale collaborazione.
Liliana Nadal, "Giocando in Biblioteca" con gli alunni del I Circolo ,ha promosso in tale decennio, numerose LETTURE e PRODUZIONI su:
LA CITTA' E I BENI CULTURALI. In tale ambito è stata prodotta la piccola guida LA MIA CITTA'MY TOWN, segnalata al Salone del Libro di Torino del '92 e successivamente utilizzata per le traduzioni in numerose lingue straniere nei Corsi per adulti , istituiti presso il I Circolo, negli anni scolastici '94/'95 e '95/'96 e per la MOSTRA INTERCULTURALE-MULTIMEDIALE , realizzata col contributo del Comune di Conegliano e della Provincia di Treviso nel l996.
GIOCHI DI PAROLE, FORME, COLORI. Sono nati così:
IL GRAN GUERRIERO, piccolo film realizzato attraverso l'animazione di NUMERI e di LETTERE e commentato da una filastrocca (segnalato al Concorso Cinema e Scuola presso il Centro Iniziative Culturali di Pordenone nel 1992 );
FILASTROCCHE col TANGRAM, gioco "interattivo" (la filastrocca cambia e cambiano pure le immagini se vengono usati dialetti oppure lingue diversi da quelli proposti nell'animazione GIOCA GIOCA COL TANGRAM).
CONOSCERE E INCANTARE L'AMBIENTE. Dopo uno studio accurato dei vari ambienti, l'alunno è stato invitato ad "incantarli", attraverso fiabe, racconti, filastrocche, poesie ed illustrazioni: nel corso di tali attività sono stati prodotti:
LE MARANTEGHE : racconto in dodici sequenze, alle quali corrispondono le dodici illustrazioni, in cui l'ambiente "incantato" è il CANSIGLIO (III Premio nel Concorso Regionale CENTOFIABE in BIBLIOTECA nel l989);
PINOCCHIO AMBASCIATORE , sceneggiatura per "vari tipi di animazione", nella quale l'ambiente "incantato" è Conegliano (I Premio ex aequo 8° Concorso PINOCCHIO A SCUOLA E IN BIBLIOTECA 1995)
Lo STORYBOARD che propongo per l'attività creativa in Biblioteca, è diverso dagli STORYBOARDS comuni, poichè non prevede solamente la visualizzazione delle sequenze; ma presuppone un'attività di ricerca per conoscere il maggior numero di elementi necessari per creare FORME e SFONDI , in modo da trovare le soluzioni più "efficaci" nella produzione.

IL PROGETTO VERRA' CONDOTTO DA:
Insegnante Liliana Nadal in collaborazione con gli insegnanti del I° Circolo e le Biblioteche locali.
e-mail: liliana.nadal@tmn.it

Feedback